Skip Navigation LinksSostegno-Pedagogico

Servizio di Sostegno Pedagogico


sostegno.jpg

DOCENTI

ma. Valeria Cavargna

ma. Myriam Medolago

ma. Romina Rodriquez

LOGOPEDIA

Cecilia Savio

PSICOMOTRICITÀ

Ivano Induni

nelle Scuole Comunali


Il Servizio di sostegno pedagogico è un’istituzione interna alla scuola dell’infanzia e alla scuola elementare.

L'attività del Servizio si svolge nel campo del disadattamento scolastico (prevenzione e trattamento). Il suo scopo è quello di assicurare un adeguato aiuto in situazioni di difficoltà significative di adattamento e di apprendimento scolastico, per favorire il massimo sviluppo delle potenzialità e garantire una regolare frequenza scolastica.

ll Servizio interviene in modo indiretto o diretto in collaborazione con il docente titolare, primo responsabile delle misure pedagogiche.

Struttura e figure professionali
Il Servizio è organizzato in gruppi regionali ripartiti secondo la distribuzione geografica dei circondari scolastici. Ogni gruppo è composto da diverse figure professionali quali il logopedista, lo psicomotricista e il docente di sostegno pedagogico. Responsabile della conduzione del gruppo è il capogruppo.

Funzioni e compiti
Il capogruppo collabora con l’ispettore nella conduzione del circondario. Esercita inoltre la direzione psicopedagogica e organizzativa del gruppo di sostegno pedagogico, garantendone il coordinamento e assicurando le relazioni con gli altri operatori scolastici, le famiglie, i servizi e gli organi esterni. Ha la responsabilità generale sull’attività diagnostica, sull’ammissione e sulla dimissione degli allievi.

Il docente di sostegno pedagogico svolge un’attività di sostegno indiretto agli allievi, a livello di Istituto, collaborando con il docente titolare nell’interpretazione delle cause di disadattamento, nella ricerca di soluzioni pedagogiche appropriate, nell’allestimento e nell’attuazione dei progetti pedagogici, nei contatti con i genitori e le altre istanze del Servizio. Esercita inoltre la sua attività diretta con gli allievi della scuola dell’infanzia e della scuola elementare.

Il logopedista e lo psicomotricista svolgono interventi diretti e indiretti con singoli allievi o con piccoli gruppi di allievi aventi difficoltà nella comunicazione e nel linguaggio orale e scritto, rispettivamente nel comportamento psicomotorio. Mantengono inoltre regolari contatti con i genitori, i docenti e le altre istanze interessate. Gli interventi sono attuati attraverso l’allestimento di progetti pedagogici nei quali sono definite le modalità d’ intervento.
​​Situazione aggiornata all'anno scolastico 2016-2017

​-